Via Costantino 25, 80125 Napoli

istitutocampano@libero.it

+39 081 621225 (Tel/Fax)

AA. VV.

Alle radici del nostro presente. Napoli e la Campania dal fascismo alla Repubblica (1943 – 1946), Napoli, Guida, 1986

(Quaderni dell’Istituto Campano per la Storia della Resistenza, nuova serie, n. 1), pp. 398.

 

INDICE

 

Introduzione    p.1

 

SAGGI

V. Lombardi, Resistenza e Ricostruzione    p.3

G. D’Agostino, Napoli: governo e amministrazione delta città dalla caduta del fascismo all’avvento della Repubblica (1943-46)    p.17

G. Chianese, Ceti popolari e comportamenti quotidiani a Napoli    p.47

G. Chianese, Il difficile sviluppo del sindacato    p.59

S. Pace, La chiesa di Ascalesi: il potere politico e la società civile    p.75

G. Moricola, Nella terra di Dorso: lotte politiche e sociali in Irpinia nell’immediato dopoguerra (1943-45)    p.115

L. Parente, Prefascismo, fascismo e post-fascismo nel Sannio Beneventano. Intervista con Gianni Vergineo    p.137

G. Capobianco, La Resistenza in Terra di Lavoro    p.163

G. Capobianco, Appunti per una riflessione sulla crisi del blocco agrario in Terra di Lavoro    p.173

S. Alinovi, L’amministrazione civica di Salerno dalla caduta del fascismo alla Giunta del Comitato di Liberazione Nazionale    p.193

A. Alinovi , Radici gramsciane del comunismo in Campania    p.211

P. De Marco, Le politiche alleate in Italia. Il caso della Region    p.3 – L’occupazione alleata a Napoli e in Campania    p.239

 

TESTIMONIANZE

F. Frascani, Viviani ed Eduardo negli anni quaranta    p.269

G. Rattazzi Gambelli, Una donna a Radio Napoli    p.281

 

GUIDA DOCUMENTARIA

L Albarella Rossomando, Materiale archivistico dell’I.C.S.R.. – Anni 1943/1945

 

UN PERCORSO DIDATTICO

A. Del Monaco Lombardi, “Venti giorni, venti mesi, venti anni”    p.335

 

Bibliografia ragionata    p.365

Indice dei nomi    p.389