Via Costantino 25, 80125 Napoli

istitutocampano@libero.it

+39 081 621225 (Tel/Fax)

2015 – Leggere il tempo negli spazi. Il 1943 a Napoli, in Campania, nel Mezzogiorno

Francesco Soverina a cura di

Leggere il tempo negli spazi.  Il 1943 a Napoli, in Campania, nel Mezzogiorno

Numero monografico di “Meridione, Sud e Nord nel mondo”  anno XV, numero 2-3, aprile – settembre 2015, pp. 372

INDICE

Guido D’Agostino, Editoriale p.1
Francesco Soverina, Introduzione p.  2

La «guerra in casa». La Campania tra bombardamenti , stragi e rivolte popolari

Annibale CoglianoLa transizione dal fascismo alla Costituente in Irpinia p. 5
Simon PocockI bombardamenti aerei sulla provincia di Avellino p.  44
Erminio FonzoOccupazione tedesca e Resistenza in provincia di Benevento p.71
Giuseppe AngeloneBombardamenti americani su Terra di Lavoro p. 93
Felicio CorveseGuerra e resistenza civile nella Campania settentrionale dall’8 settembre alla seconda battaglia di Montelungo p. 117
Marco De AngelisAmministrazione e attività politica nel Casertano nel periodo di transizione tra iI regime fascista e I’occupazione alleata  p. 135
Giuseppe D’AngeloSalerno 1943: la lunga estate calda p. 152

Laboratorio Napoli 

Francesco SoverinaL’autunno del fascismo a Napoli. Dalle leggi razziali alla dissoluzione del fronte interno p. 175
Pasquale IaccioL’immagine cinematografica di Napoli dal fascismo alla Liberazione p. 209
Giuseppe Aragno, Il volto politico delle Quattro Giornate p. 235
Paola Gambarota, («The fall of Naples». Percezioni e rappresentazioni americane della ‘liberazione’ di Napoli p. 255
Guido D’AgostinoLe ragioni di un anniversario  p. 269
Claudio DellavallePartigiani meridionali nella Resistenza piemontese. Una proposta di ricerca p. 277
Marcello BenegiamoBussi-Piano d’Ona-Pratola Peligna: un importante polo elettrochimico abruzzese p. 300
Giulio Raimondi1943-2O13. Napoli: settant’anni di archivi bombardati, incendiati e distrutti p. 320
Rocco LentiniCalabria. La Resistenza prima della Resistenza p. 338
Giulio EspositoLa resistenza delle forze armate in Puglia e Basilicata p. 362